Carragher: “Non ho fatto l’allenatore per un motivo. Benitez era diventato paranoico…”

Carragher: “Non ho fatto l’allenatore per un motivo. Benitez era diventato paranoico…”

L’ex giocatore del Liverpool ha spiegato i motivi che lo hanno spinto a non intraprendere la carriera da allenatore

di Gianni Pampinella
Rafa Benitez

Jaime Carragher ha spiegato i motivi che lo hanno spinto a non intraprendere la carriera da allenatore. L’ex giocatore ammette che è stato tentato dall’idea di sedersi su una panchina, ma ha deciso di rinunciare dopo che due suoi mentori, Gerad Houllier e Rafa Benítez, sono cambiati radicalmente. “I due più grandi allenatori che ho avuto nella mia carriera sono stati Gerard Houllier per sei anni e Rafa Benítez per sei anni, quindi per dodici anni sono stati i due allenatori che hanno maggiormente influenzato la mia carriera. Dico sempre che l’uomo che è arrivato a Liverpool, non è l’uomo che se n’è andato. Il lavoro li ha uccisi, distrutti, sono diventati uomini diversi, paranoici a alla fine prendevano strane decisioni“.

(AS)

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy