CdS – Inter, al Meazza la bestia nera Sassuolo. Scimmia sulla spalla per Spalletti

Dal giornale romano arrivano i precedenti disastrosi degli ultimi otto incontri contro i neroverdi: è un tabù da sfatare subito

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano
 
L’Inter con il Sassuolo in questi ultimi anni ha perso di giorno, di notte, in anticipo o posticipo, ha perso giocando bene, più spesso giocando male, ha perso in tutti i modi e in tutti i laghi (cit. Jalisse). Se incontri otto volte una squadra e perdi sette partite – come è successo dal febbraio 2015 ad oggi – significa che sei dentro un sortilegio e la faccenda sta prendendo una piega diabolica“. Citazione sanremese errata a parte (i Jalisse cantavano fiumi di parole, Valerio Scanu parlava di fare l’amore in tutti i luoghi, in tutti i laghi ecc….ndr), il Corriere dello Sport infierisce sull’Inter che sabato affronterà una delle sue bestie nere, lo è diventata dal 2015, sette sconfitte su otto incontri contro i neroverdi e una striscia negativa iniziata dopo due vittorie con sette gol che i nerazzurri avevano rifilato al Sassuolo ai tempi di Mazzarri.
E Spalletti è preoccupato perché “non ha cambiato la bestia nera, non è riuscito a scacciarla. Tre sconfitte su tre per lui contro il Sassuolo, una scimmia sulla spalla”. Il mister chiederà ai suoi di fare massima attenzione al Meazza che sarà svuotato dei tifosi per decisione del giudice sportivo ma piena di bambini delle scuole calcio nerazzurre pronti ad esultare. 
(Fonte: Corriere dello Sport)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy