CdS – Inter, Icardi non era ritenuto un leader nello spogliatoio. Perisic dopo qualche lampo…

CdS – Inter, Icardi non era ritenuto un leader nello spogliatoio. Perisic dopo qualche lampo…

L’analisi dei colleghi sui calciatori nerazzurri

di Daniele Vitiello, @DanViti

Deludente fino a questo momento in casa Inter è stato l’apporto di quei calciatori che avrebbero dovuto dare qualcosa in più dal punto di vista del carattere: “Al fiasco de La Grande Bruttezza hanno contribuito anche le recite horror degli attori-calciatori, elementi con poca personalità e zero attitudine a giocare (e vincere) partite importanti. Nello spogliatoio di Appiano Icardi non era ritenuto un leader, ma il suo sostituto, il “nemico” di Maurito, Ivan Perisic, dopo qualche lampo, è tornato sugli standard di rendimento scadenti di inizio anno. «Mi aspettavo più maturità e più personalità» ha detto riguardo alla prestazione contro l’Eintracht Spalletti, il cui addio a fine stagione è certo a dispetto del contratto fino al 2021”, scrive il Corriere dello Sport

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy