CdS – Inter, ideale con l’Empoli evitare una cosa vista quasi sempre di recente

La riflessione sul prossimo impegno dei nerazzurri

di Daniele Vitiello, @DanViti
Napoli-Inter

Servono tre punti all’Inter di Luciano Spalletti per conquistare la qualificazione alla prossima Champions League. Una vittoria, per non preoccuparsi dei risultati dagli altri campi: “L’ideale – spiega il Corriere dello Sport – sarebbe partire forte e prendersi subito il vantaggio. In pratica, il contrario di quanto visto quasi sempre nelle ultime uscite, con i nerazzurri più propensi a controllare, a mantenere il controllo del pallone, nell’attesa di trovare il colpo giusto. Da capire anche se si sia trattato di un fatto di condizione, visto che l’Inter ha anche dato una sensazione di poca brillantezza. E’ vero che ha sempre finito le partite correndo di più rispetto agli avversari, ma senza essere in grado di alzare i ritmi. L’eccezione è stato il primo tempo con la Juventus, ma nella ripresa poi la stanchezza si è fatta sentire. Domenica, però, più che le gambe, la differenza la farà la testa: lucidità e concentrazione saranno fondamentali”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy