CdS – Inter, media da retrocessione. La difesa la tiene a galla, ma i gol fatti sono pochi

Dal 3 dicembre non arriva una vittoria, si segnano poche reti e nonostante tutto la qualificazione in CL è ancora a portata di mano

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Che all’Inter servirebbe una svolta lo sanno tutti. Lo scrive anche il Corriere dello Sport questa mattina sottolineando che “ tra le 20 formazioni della Serie A solo il Chievo ha conquistato meno punti di un’Inter che ha viaggiato a un passo da zona retrocessione“. Nelle ultime otto gare in sostanza i nerazzurri stanno avendo media da brividi e da retrocessione e la crisi si spiega specie se si guarda ai pochi gol segnati: solo cinque gol, come Genoa e Benevento e peggio ha fatto solo il Chievo che di reti ne ha segnate quattro. La Lazio, diretta rivale dell’Inter nella corsa alla Champions, ne ha segnati nello stesso periodo di tempo 22. Una differenza abissale che però non ha permesso al club biancoceleste di allungare il passo sui nerazzurri ed è tutto merito della difesa e di Handanovic che in questo stesso periodo hanno incassato in tutto otto gol: meglio della squadra di Spalletti in quanto a gol subiti hanno fatto solo la Juventus (1 gol incassato), il Napoli (4), il Genoa (5) e la Roma (7 gol subiti).

Gli ultimi brutti risultati in campionato non hanno però scoraggiato il popolo nerazzurro: sono attesi 50mila spettatori al Meazza domenica per Inter-Bologna. Prove d’amore che meriterebbero di essere ricambiate anche con qualche vittoria in più.

(Fonte: Corriere dello Sport, 09-02-2018)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy