Ceccarini: “Inter, Conte vuole rinforzare due reparti ma c’è un rebus da risolvere”

Ceccarini: “Inter, Conte vuole rinforzare due reparti ma c’è un rebus da risolvere”

Le parole del collega a proposito del mercato nerazzurro

di Daniele Vitiello, @DanViti
Antonio Conte

Nel suo editoriale per TMW, Niccolò Ceccarini ha parlato del mercato Inter: “Due sono i reparti in cui Conte chiede rinforzi: centrocampo e attacco. È qui che avrebbe voluto Vidal e Dzeko. È chiaro che in mezzo è difficile trovare giocatori che potrebbero fare la differenza. Il Barcellona non ha intenzione di cedere Vidal e quindi l’Inter sta pensando ad altre soluzioni. Matic resta un’opzione, ma non c’è la convinzione totale di fare l’operazione. Ci sarebbe De Paul, ma dopo il rinnovo del contratto fino al 2024 non basterebbero 35 milioni di euro. Castrovilli per la Fiorentina è incedibile e anche Kulusevski, di proprietà dell’Atalanta ma in prestito al Parma, ha una valutazione già molto alta. Per tutti questi motivi il nome del centrocampista per gennaio è ancora un rebus. In attacco qualcosa in più si comincia a intuire. È vero che ad anno nuovo rientrerà Alexis Sanchez, ma l’idea di prendere un’altra prima punta c’è sempre. I profili esaminati sono diversi. Una soluzione ideale potrebbe essere quella di Giroud, che ha caratteristiche simili a quelle di Dzeko. Lampard lo sta facendo giocare poco e in più il francese ha il contratto in scadenza nel giugno 2020. Per l’attacco nerazzurro sarebbe un rinforzo a costi decisamente contenuti. Un’altra idea porta a Petagna, ma la Spal è in una situazione tale di classifica che non può certo permettersi di lasciar partire uno dei suoi giocatori più importanti”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy