Cepele nella storia dell’Albania: dall’addio all’Inter al debutto in Nazionale a 17 anni

Il difensore classe 2003 ha lasciato in estate il settore giovanile nerazzurro

di Fabio Alampi, @FabioAlampi
Ramen Cepele, Albania

Ramen Cepele entra nella storia dell’Albania: il difensore, sceso in campo da titolare in occasione dell’amichevole di ieri contro il Kosovo, a 17 anni, 7 mesi e 21 giorni è diventato il più giovane debuttante con la maglia della Nazionale di calcio albanese. Un grande traguardo per il centrale classe 2003, che in estate ha lasciato il settore giovanile dell’Inter per accettare la proposta dei tedeschi dell’Hannover.

Nato a Conegliano Veneto da genitori albanesi, Cepele cresce in Italia, iniziando a giocare a calcio nel Liventina. Nell’estate del 2017 riceve la chiamata dei nerazzurri, che lo inseriscono nella formazione Under 15: insieme alla maglia interista veste anche quella della Nazionale italiana, con cui debutta nel febbraio 2018. A settembre, dopo il trasferimento in Germania, arriva la convocazione del ct albanese Edy Reja, e Cepele decide di difendere i colori del suo Paese di origine. Un’ascesa rapidissima, un futuro rimpianto per l’Inter?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy