Cerruti: “L’Inter cambierà di sicuro allenatore. Milan? Bakayoko non è un professionista”

Cerruti: “L’Inter cambierà di sicuro allenatore. Milan? Bakayoko non è un professionista”

Così il collega sulle due milanesi

di Daniele Vitiello, @DanViti

Alberto Cerruti, opinionista, è intervenuto a MC Sport Live Show per dire la sua sul Milan, il mercato allenatori e Sarri.

Sul Milan
“Il primo che salterà? Allegri se lasciasse la Juve. ma anche se rimarrà alla Juve, ci saranno movimenti. Milan e Inter di sicuro cambieranno, così come la Roma. Forse Inzaghi non rimarrà alla Lazio. Ci saranno tanti movimenti, ma sono più importanti i giocatori che gli allenatori. Se non hanno grandi giocatori, gli allenatori non possono vincere”.

Su Ancelotti
“ha una grande qualità, si fa amare da tutti, è una persona straordinaria. E’ l’allenatore che è rimasto di più sulla panchina del Milan di Berlusconi, nonostante Istanbul. Nonostante la stagione deludente al Napoli, non viene messo in discussione. Un altro allenatore al suo posto sarebbe stato criticato molto di più”.

Sul caso Bakayoko
“Era chiaro che non rimanesse al Milan, è una cifra esagerata quella per riscattarlo. 35 milioni sono troppi per un non campione, ma soprattutto per uno che non è un professionista, basti vedere cosa fa in campo e fuori. Sarebbe assurdo spendere una cifra tale per uno che non li vale”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy