Cesari: “Arbitri? Non credo nelle congiure, le sviste ci saranno sempre. Il VAR…”

Cesari: “Arbitri? Non credo nelle congiure, le sviste ci saranno sempre. Il VAR…”

Così l’ex arbitro ai microfoni di RMC Sport

di Daniele Vitiello, @DanViti

Intervenuto ai microfoni di RMC Sport, Graziano Cesari ha parlato di VAR e della classe arbitrale italiana: “E’ un processo che va adeguato e perfezionato, soprattutto nella ‘lettura’ delle immagini da parte dei direttori di gara. Devono essere istruiti a vedere e rivedere i frame degli interventi”.

Tema di dibattito è anche la natura chiusa della classe arbitrale, soprattutto in Serie A
“Non è possibile che nella massima serie italiana non ci siano più di 22 elementi. Inoltre si mina il ricambio e la competitività, nonché il livello di tutto quanto il mondo arbitrale”.

Errori sì, ma mai parlare di complotti o di malafede
“Non credo nelle congiure o simili. Le sviste umane ci sono e ci saranno sempre, ma non ci sono piani più grandi per mandare in Europa alcune squadre e altre no”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy