Champions, all’Inter basta uscire indenni da Wembley per passare. Un punto e si vola agli ottavi

Champions, all’Inter basta uscire indenni da Wembley per passare. Un punto e si vola agli ottavi

Se l’Inter non perde col Tottenham è qualificata matematicamente agli ottavi di Champions

di Andrea Della Sala, @dellas8427

Domani l’Inter sarà in campo a Wembley col Tottenham per cercare di ottenere almeno un punto per passare agli ottavi di finale. Basterà non perdere con gli Spurs e sarà raggiunto uno degli obiettivi stagionali dei nerazzurri. Ecco le combinazioni necessarie alle italiane per passare la fase a gironi:

JUVE Pareggiando stasera con il Valencia è fatta. E comunque ci sarebbe sempre lo Young Boys all’ultimo turno. Lo United è in vantaggio nello scontro diretto: in caso di arrivo a pari punti, sorpasserebbe i bianconeri.

ROMA Un pari con il Real e anche la Roma sarebbe agli ottavi. Se stasera andasse male, però, basterebbe un punto a Plzen (eliminato) all’ultima giornata: i giallorossi non potrebbero essere superati dal Cska per gli scontri diretti. C’è una terza possibilità: che nell’anticipo di oggi pomeriggio il Cska perda in casa con il Viktoria. Così Roma-Real sarebbe «solo» sfida per il primo posto.

INTER Anche i nerazzurri sarebbero agli ottavi con un pari sul campo del Tottenham. Se invece gli inglesi vincono raggiungono l’Inter, anzi la superano per lo scontro diretto. Ma poi, all’ultimo turno, Spalletti ospita il Psv mentre Pochettino va al Camp Nou…

NAPOLI Sebbene in testa al gruppo, il Napoli trema di più. Vincere con la Stella Rossa può non bastare: c’è bisogno che il Psg perda o pareggi in casa col Liverpool. Altrimenti, tutto in ballo fino all’ultimo turno, con un Liverpool-Napoli che sembrerà una finale.

(La Gazzetta dello Sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy