CdS – Chiesa, il gesto enigmatico un segnale d’addio? Lo United fa sul serio, ma il sogno…

Il futuro del calciatore della Fiorentina e della Nazionale italiana è sempre più in bilico

di Alessandro De Felice, @aledefelice24

Il dito appoggiato alla bocca, dopo il pari di Cutrone contro il Verone, ha lasciato strascichi nell’ambiente Fiorentina. Federico Chiesa ha voluto zittire qualcuno: il Corriere dello Sport si interroga sul destinatario del messaggio.

“Difficile pensare che ce l’avesse coi suoi tifosi, anche se sul web è stato pizzicato da diversi. Il perché è banale: il Franchi, dal 22 giugno scorso, è deserto. Non è immaginabile che il gesto potesse essere indirizzato all’allenatore: con Iachini, fin da subito, si è instaurato un ottimo rapporto, incentrato sulla filosofia del lavoro, condivisa da entrambi. Possibile che quel movimento di stizza fosse diretto alla critica, mentre pare inverosimile, visto il collocamento in campo, che potesse essere indirizzato agli avversari, dalla parte opposta rispetto al giocatore”.

Ora da Chiesa ci si aspetta una reazione, dopo una stagione fino ad ora deludente. Il figlio d’arte può superare il suo record di reti (6) prima di salutare Firenze. Secondo il Corriere dello Sport, gli estimatori non mancano e potranno bussare alla porta della Fiorentina di Commisso in estate. Nessun prezzo fissato: c’è l’interesse vivo di club di Premier, con il Manchester United su tutti, ma il sogno resta sempre l’Italia soprattutto in vista degli Europei. 

Sul calciatore viola si registra da tempo l’interesse di Juventus e Inter, con l’amministratore delegato nerazzurro Beppe Marotta che ha ammesso pubblicamente di apprezzare il calciatore classe 1997.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy