Christillin: “Infantino mi chiama ‘gobba’. ‘Fozza Inda’ suona male. Moratti? Con lui…”

TuttoSport ha intervistato Evelina Christillin che ha parlato del Derby d’Italia in programma domani sera.

di Simona Castellano, @Simo_Castellano

Evelina Christillin, eletta nel board della Fifa nell’ultimo congresso Uefa, è stata intervistata da TuttoSport ed ha parlato del Derby d’Italia.

Queste le sue parole:

INFANTINOLui mi accoglie sempre con un ‘ecco la gobba’ e scatta subito Juve-Inter. Lui è il presidente, ma io mi alleo con Boban e Van Basten che pur non essendo juventini non gradiscono l’Inter. Ne escono delle zuffe verbali piuttosto divertenti.

DERBY D’ITALIA E CALCIO ITALIANOJuventus-Inter resta un classico, ma la situazione del nostro calcio rimane critica sotto molti punti di vista, a partire dagli stadi. Credo tuttavia che la Federcalcio stia lavorando a riforme che possano migliorare la competitività del nostro movimento: dagli stadi ai campionati. 

INTER CINESE E FIFA – Le proprietà straniere sono un’abitudine per il calcio internazionale, abituato a russi, arabi e prima ancora americani che avevano invaso la Premier. I cinesi sono una novità e sono visti con interesse se, come nell’Inter, hanno un approccio serio. C’è più preoccupazione riguardo alle spese folli dei club cinesi per portare nel loro campionato stelle e stelline europee. Non è così che si crea una cultura del calcio e soprattutto quelle cifre rischiano di sballare i parametri economici del calcio europeo, già piuttosto alti. 

MILANO CINESEEffetto? Tanto effetto. Milano è sempre stata la capitale morale d’Italia, centrale per economia, cultura, moda… E il calcio ha sempre giocato una parte importante nel tessuto sociale della città. Pensare alle due squadre, che per altro sono anche due delle più importanti squadre italiane, in mano a degli stranieri è comunque una sensazione che non mi piace. Questo senza nulla togliere alla grande professionalità e alle capacità manageriali di Suning. È più una questione culturale e sentimentale. Quel “Fozza Inda” a me suona malissimo. Forse perché ho nostalgia del mio amico Moratti. 

AMICA DI MORATTIPerché no? L’importante è evitare il discorso Calciopoli, per il resto siamo sempre andati molto d’accordo. Credo che stare lontano dall’Inter gli faccia sanguinare il cuore, ma almeno non più il portafogli (ride). 

(Fonte: TuttoSport)

Clicca qui per leggere le parole di Giuseppe Sala, sindaco di Milano, sulla partita di domani tra Juventus e Inter.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy