Col Suning Inter più forte anche in campo. Thohir ancora presidente perché…

Procede la trattativa tra la società nerazzurra e il colosso cinese. Il tycoon rimarrà al vertice e aiuterà la nuova gestione

di Andrea Della Sala, @dellas8427

La trattativa tra Inter e Suning entra nel vivo. Entro l’estate la maggioranza del club nerazzurro a Suning che non si è accontentato del 20% con aumento di capitale, ma vuole almeno il 70%. Dopo valutazioni ed opportunità che potrà avere il club il colosso cinese ha deciso di rilevare la maggioranza. Offerta irrinunciabile anche per Thohir che inizialmente non voleva cedere maggioranza. Accordo renderà Inter più globale, più forte anche sul campo. Si va verso aumento consistente capitale, valutazione alta oltre i 700 milioni, il doppio rispetto a quando Thohir rilevò maggioranza. Tutte le quote di Moratti saranno rilevate dal Suning che arriverà al 70% anche con una parte di quelle Thohir che rimane socio di minoranza e presidente perché Suning apprezza il suo lavoro. Dovrà mettere a disposizione sua esperienza. Tempi ancora non stabiliti”.

(Sky Sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy