Compagnoni: “Inter-Empoli un romanzo. Icardi? Frattura insanabile, non può restare”

Il telecronista Sky è tornato su Inter-Empoli

di Marco Macca, @macca_marco
Il giornalista Sky Maurizio Compagnoni

Intervenuto a Sky Sport 24, Maurizio Compagnoni, telecronista di Inter-Empoli, è tornato sulla grande notte di San Siro, che ha proiettato i nerazzurri alla prossima edizione della Champions League:

Inter-Empoli è stata un romanzo. Nell’essere surreale, c’è la scena del fallo di Keita su Dragowski. Da quel momento, dal possibile 3-1 dell’Inter si è passati al possibile pareggio dell’Empoli. Ma di immagini ce ne sono tante. I tifosi dell’Inter giustamente osannano Handanovic, ma anche Dragowski ha fatto delle parate mostruose. Una partita bellissima, d’altri tempi. Ho amici interisti: alcuni si sono chiusi in bagno, altri sono andati a passeggio col cane perché non sopportavano la tensione. Partita tatticamente non perfetta? Ma chi se ne frega. Icardi? Ieri c’è stata una frattura impossibile da ricomporre. E’ vero che ci sono stati anche degli applausi, ma anche lui ormai con la testa è fuori da San Siro. Non può più restare all’Inter. Non è meno formidabile di Dzeko, ma è giusto che le strade si dividano“.

(Fonte: Sky Sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy