Compagnoni: “Lautaro può arrivare ai livelli di Eto’o. De Vrij più costante di Lucio”

Compagnoni: “Lautaro può arrivare ai livelli di Eto’o. De Vrij più costante di Lucio”

Il giornalista sui paragoni tra i giocatori dell’Inter attuale e quelli della squadra del Triplete

di Marco Macca, @macca_marco

Intervenuto negli studi di Sky Sport 24, Maurizio Compagnoni, paragonando la leggendaria Inter del Triplete 2009-10 e quella attuale di Antonio Conte, ha puntato l’attenzione soprattutto sul confronto ideale tra Lautaro Martinez e Eto’o e tra de Vrij e Lucio. Ecco le sue parole:

Eriksen potenzialmente è ai livelli di Sneijder. Non è facile, perché l’olandese quell’anno lì fece qualcosa di straordinario, ma potenzialmente può riuscirci. Lautaro Martinez, considerata l’età, potrebbe anche arrivare ai livelli di un fenomeno come Eto’o. Non ne resterei sbalordito. Non discuto la grandezza di Eto’o, ma secondo me Lautaro ha iniziato un percorso che potrebbe portarlo a quei livelli. al 70% della carriera del camerunese secondo me ci arriva, al 100% vediamo“.

Compagnoni ha poi continuato: “Lucio, poi, era stato scaricato dal Bayern Monaco perché aveva alti e bassi. Aveva la fissazione di partire palla al piede. Le punte di rendimento di Lucio sono state immense, basti pensare alle due partite monumentali fatte contro il Barcellona. De Vrij è meno vistoso, magari non ha mai raggiunto quelle punte, ma è sicuramente più costante“.

(Fonte: Sky Sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy