Conte agisce già da nerazzurro: la prima decisione è fondamentale per il futuro dell’Inter

Conte progetta il futuro dell’Inter

di Marco Macca, @macca_marco
Conte assiste all'allenamento dell'Empoli

Decisioni forti, come suo carattere vuole, che potrebbero influenzare le prossime scelte di mercato dell’Inter e, di conseguenza, anche il futuro del club nerazzurro. Antonio Conte, di fatto, agisce già da allenatore interista. E la prima scelta è di quelle forti: via libera alla cessione di Mauro Icardi, magari sostituito da uno tra Dzeko e Lukaku. Scrive Tuttosport:

L’Inter, che ha avuto il via libera anche da Antonio Conte, cercherà di piazzare Icardi attraverso uno scambio – Dybala o Lukaku, per esempio – che permetta di poter portare a Milano un giocatore apprezzato dal futuro allenatore e al tempo stesso di mettere a bilancio una notevole plusvalenza. Anche perché è impossibile pensare che un club metta sul piatto i 110 milioni della clausola di rescissione. L’Inter direbbe sì a 70-80 milioni, ma ad oggi non sembrano esserci squadre disponibili a trattare Icardi per quelle cifre. Finora ci sono stati degli abboccamenti, per esempio dall’Atletico Madrid, ma nulla di concreto. Per questo si penso a uno scambio, perché altrimenti il rischio è che Icardi riparta da Appiano Gentile a inizio luglio. Il numero 9, almeno attraverso le parole della moglie-agente Wanda Nara, ha fatto capire che resterebbe più che volentieri, ma le idee del club sono altre. La partenza di Icardi sarà fondamentale per arrivare a un obiettivo di mercato o incassare i soldi necessari per inseguirne altri richiesti da Conte“.

(Fonte: Tuttosport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy