Coco: “Inter il peggior avversario per il Barça. Per uscire indenne dal Camp Nou deve ascoltare Conte”

Coco: “Inter il peggior avversario per il Barça. Per uscire indenne dal Camp Nou deve ascoltare Conte”

L’ex terzino di Barcellona e Inter ha analizzato la sfida di domani per gli uomini di Conte

di Andrea Della Sala, @dellas8427

Domani sera l’Inter affronterà il Barcellona al Camp Nou. Da doppio ex Francesco Coco ha parlato della grande sfida a Sport:

Di cosa ha bisogno l’Inter per ottenere un buon risultato al Camp Nou?
“Per vincere al Camp Nou hai bisogno di tre cose: personalità, intensità e coraggio. Se ci vai pensando che non vincerai, crollerai e fallirai. Se, al contrario, prepari il gioco senza pensare al risultato, potresti avere qualche possibilità. È tutto nella testa. Devi dare tutto senza lasciare che il Barcellona muova la palla. Questa è la mia ricetta personale”.

Hai vissuto gli inizi di Leo Messi. Se non gioca mercoledì, meglio per l’Inter?
“Quando manca un calciatore come Messi, si sente sempre. C’è un Barça con Messi e uno senza Messi, ma forse la sua assenza potrebbe essere un vantaggio per l’Inter. Mi spiego: sarebbe meglio affrontare un campione come lui perché avrebbero maggiori stimoli e maggiore concentrazione. Sapere che Messi non ci sarà, invece, potrebbe dare loro sollievo e rappresentare un problema”.

Conte ha ottenuto sei vittorie in Serie A ed è un leader.
“Antonio Conte sta dando all’Inter quello che ci si aspettava: intensità, grinta, spirito di sacrificio, obiettivi e risultati… Il Barcellona è favorito, ma l’Inter è il peggior avversario che gli poteva capitare in questo momento. Parlo di mentalità, Conte è un vincente e sta trasmettendo il suo carisma ai suoi giocatori. Grazie a lui quest’anno stiamo guardando una Serie A molto più competitiva, non esiste un monologo della Juventus”.

In Champions League ha iniziato male, pareggiando con lo Slavia Praga. C’è mancanza di esperienza per giocare in Europa?
“È vero, il Barça è molto più abituato a giocare a questo tipo di partite. Il sorteggio a San Siro non ha lasciato buoni pensieri. Ed è per questo che dico che, se l’Inter vuole lasciare il Camp Nou senza ossa rotte, dovrà seguire il consiglio di Conte e dare il 110%”.

Un pronostico?
“È impossibile in una partita del genere. Come ho detto, il Barcellona è il favorito e l’inizio dell’Inter in Europa è stato negativo, quindi dovranno giocare una partita perfetta per tornare dal Camp Nou con qualche punto. Sicuramente vedrò e mi divertirò con questo fantastica partita”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy