CdS – Coronavirus, paletto della Uefa sulla ripresa dei campionati: due le alternative

CdS – Coronavirus, paletto della Uefa sulla ripresa dei campionati: due le alternative

Il focus sul Corriere dello Sport di questa mattina sulle ipotesi di calendario per i vari campionati europei

di Daniele Vitiello, @DanViti

Sono due le possibili soluzioni per portare a termine i vari campionati europei. Ne parla il Corriere dello Sport in edicola questa mattina: “Premessa d’obbligo: parlare ora di una data nella quale si riprenderà a giocare è impossibile. Saranno le autorità sanitarie a indicarla e in base a quella verrà modellato il calendario internazionale. La Uefa ha posto però un paletto: quello che le 12 federazioni che hanno squadre in corsa nelle 2 coppe europee seguano un unico schema per non creare, quando riprenderanno gli ottavi di Champions e Europa League, una… concorrenza sleale. Ecco perché, accanto al “classico” calendario (prevede l’alternanza dei tornei nazionali di domenica alle coppe continentali a metà settimana) è pronto un altro, ovvero campionati da esaurire a metà luglio (in caso di partenza a inizio giugno) grazie a una vera e propria full immersione e poi via alle coppe europee. Queste si chiuderebbero nella terza settimana di agosto perché i top club vogliono giocare sia le gare d’andata sia quelle di ritorno dei vari turni. Vogliono tutti i soldi promessi dall’Uefa che a sua volta è contenta di rispettare i contratti con le tv. Altro che Final Four o Final Eight…”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy