CorSera – Mercato e stadio, solo buone notizie per l’Inter dal fondo. Ecco i tempi della svolta

L’ex presidente nerazzurro cederà le sue quote a un fondo di Hong Kong

di Fabio Alampi, @FabioAlampi

Giornate decisive per l’uscita definitiva di Erick Thohir dall’Inter: l’ex presidente nerazzurro sta perfezionando i dettagli per la cessione delle sue quote societarie a un fondo privato di Hong Kong per una cifra vicina ai 150 milioni di euro. Un passaggio che, come sottolinea il Corriere della Sera, non intaccherà lo status di Suning, che resterà ancora saldamente al comando del club: “L’ex presidente Erick Thohir sta perfezionando, per circa 150 milioni di euro, la vendita del suo 31,5% a un fondo privato di Hong Kong. L’operazione è in fase avanzata e dovrebbe chiudersi nel giro di qualche giorno, al massimo un paio di settimane. L’accordo c’è, vanno limati i dettagli. L’ingresso di nuovi capitali è un’ottima notizia per l’Inter. Il fondo privato di Hong Kong è vicino a Suning che nell’ex colonia britannica ha la sua divisione International. Smentite le voci di un acquisto totale del club a cifre vicine al miliardo, la famiglia Zhang non ha la volontà di cedere il pacchetto di maggioranza. L’ingresso di un nuovo socio porterà capitali freschi, utili sul mercato e per ristrutturare lo stadio“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy