CorSport duro su Conte: “Crea troppo stress. Inter piatta. Calcio che non basta in Champions”

Il quotidiano critica il calcio dell’allenatore nerazzurro

di Marco Macca, @macca_marco

Tra le righe della sua edizione odierna, il Corriere dello Sport non ha risparmiato pesanti critiche ad Antonio Conte e al suo calcio, definito insufficiente per il livello qualitativo della Champions League. Ecco cosa scrive il quotidiano sull’allenatore dell’Inter:

Conte tira fuori il massimo, ma produce stress e prosciuga ogni energia. Non è semplice mantenere lo stesso tipo di rendimento con costanza, senza flessioni o cedimenti, per dieci mesi. In Serie A ha un senso e la regolarità permette di costruire le stagioni. Dove si alza il livello, il suo calcio pieno d’impeto e furore non basta. Lo stress di Conte non paga in Champions, torneo più breve e in cui conta la forma fisica al momento opportuno. L’Inter di Conte, con il 3-5-2, ha abolito il dribbling. L’Inter gioca e prova a sfruttare inesorabilmente il solito tema tattico preferito: palla lunga per Lukaku e Lautaro, non a caso protagonisti e firmatari, quasi esclusivi, degli ultimi risultati. Squadra solida, muscolare, a volte piatta e senza inventiva“.

(Fonte: Corriere dello Sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy