Costacurta: “Allenatori per posto ct tutti sotto contratto. Per ora parliamo con Di Biagio”

Il vice commissario della FIGC ha parlato anche degli stranieri nel campionato di A: “Ieri al Meazza ha fatto bene una squadra allenata da tanti italiani”

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Alessandro Costacurta, vice commissario della Federazione Italiana Giuoco Calcio, ha parlato a SkySport del suo impegno, della scelta del ct e anche degli stranieri nel calcio italiano: “Di Biagio potrebbe avere continuità, ha fatto anche scelte illuminanti a mio parere. Al momento quelli che potrebbero essere papabili sono sotto contratto. Se non succede nulla il nome del ct dovrebbe uscire intorno a giugno, adesso abbiamo due amichevoli da giocare e domani parleremo con l’allenatore dell’Under21. Lui conosce i talenti che ci sono in giro per l’Italia e veramente potrebbe anche succedere che resti lui. Ieri una squadra che ha giocato benissimo contro l’Inter a San Siro, il Crotone, era composta da tanti italiani e mi ha fatto piacere. Stiamo lavorando sulla limitazione dei stranieri nel campionato italiano, i giuristi ci stanno lavorando. Il Ct che sceglierò andrà al Mondiale? Di solito le federazioni fanno contratti biennali, in realtà se chi sceglieremo accetterà un contratto di quattro anni si potrebbe anche fare. Bisognerà lavorare della squadra e dell’atteggiamento che avrà in campo, non bisognerà attendere l’avversario e debba aggredire, deve dare immagine di avere una personalità, nelle ultime 3 uscite l’Italia era un pochino impaurita. La Nazionale deve tornare ad avere l’atteggiamento che aveva ai tempi di Conte, che debba avere una personalità. Ventura non ha avuto un periodo fortunato per i giocatori. Da Conte non mi aspettavo tutto quello che ha fatto, avevo dei dubbi. Abbiamo persone che possono lavorare con campioni e con talento. Le seconde squadre potrebbero essere la soluzione giusta, ma le squadre di Serie A hanno voglia di fare questo?”.

(Fonte: SkySport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy