Costacurta: “All’Inter serve la serenità di Pioli, Marcelino gran motivatore. Zola…”

L’ex bandiera milanista e opinionista Sky Sport ha espresso le sue preferenze sul futuro della panchina nerazzurra

di Marco Macca, @macca_marco

Il nome di Marcelino Garcia Toral come possibile successore di Frank de Boer sulla panchina dell’Inter ha diviso tifosi nerazzurri e non. Un profilo certamente di un certo fascino, ma che potrebbe nascondere alcune incognite. Di sicuro, quello che non manca all’ex Villarreal è il carattere e la capacità di motivare i suoi giocatori. A sostenerlo è Alessandro Costacurta, ex bandiera del Milan e opinionista di Sky Sport, che parlando dello spagnolo ha dichiarato: “La possibile scelta di Marcelino mi trova d’accordo in particolare per quello che ha dimostrato durante la sua carriera. Io credo che abbia nelle sue corde l’aggressività, la motivazione, credo che in una squadra o presunta tale come l’Inter un allenatore che riesca a motivare e a far salire l’intensità lì dove ci sono tante individualità che pensano poco di squadra possa essere la scelta giusta. Andrei quindi su Marcelino. Però, sotto un certo punto di vista, ho l’impressione che la decisione più corretta sia prendere Pioli, perché credo che sia più capace di organizzare le sue squadre, con particolare attenzione alla fase difensiva, dove l’Inter ha più problemi. Conosce benissimo il campionato italiano e ha la serenità che serve ai nerazzurri. Tra Marcelino e Pioli, dunque, prenderei quest’ultimo. Zola? È un amico, sarebbe la scelta perfetta“.

(Fonte: Sky Sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy