Costacurta: “Inter, calo di entusiasmo e di condizione. Icardi troppo solo. Brozovic…”

L’ex giocatore ha detto la sua sulla squadra di Spalletti impegnata nella trasferta contro la Spal

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

“La mia impressione è che si sia perso entusiasmo visto il calo di alcuni giocatori. Questo ha fato perdere sicurezze all’Inter che dava dimostrazione di grande fiducia”. Alessandro Costacurta, ex difensore del Milan, negli studi di SkySport ha detto la sua sulla squadra nerazzurra che insegue una vittoria dai primi giorni di dicembre.

“E’ vero che probabilmente ha sorpreso nelle prime quindici giornate, ma quella vera non è neanche l’Inter delle ultime sei gare. La qualità del gioco di Spalletti è calata per il calo di condizione di alcuni elementi e sono i giocatori che di solito saltano l’uomo come Candreva e Perisic”, ha aggiunto.

Nagatomo? Secondo me è sempre stato sottovalutato e credo che D’Ambrosio abbia imparato a muoversi bene in una difesa a tre e mezzo, si può integrare al meglio con Miranda e Skriniar”, ha ancora detto. Poi ha parlato anche di Brozovic e Icardi:Nessun dubbio sulle qualità tecniche del croato, ma non ha avuto costanza tanto da poter puntare su di lui. Con la Roma ha cambiato la partita quando la squadra giallorossa è calata nel pressing. Icardi è troppo solo? Credo sia calata la condizione atletica della squadra e sia scemato l’entusiasmo iniziale. L’argentino è oggettivamente sempre solo in mezzo all’area di rigore o male accompagnato, come si usa dire. Non può essere sempre solo contro 3-4 giocatori, non ci sono compagni che lo accompagnano. A quel punto l’unica cosa che può essere fatta è far inserire i centrocampisti. Serve un giocatore che entri in area con il pallone. Rafinha per esempio entra in area spesso senza palla“.

(Fonte: SkySport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy