Coppa Italia, il rinvio per il Covid solo dalle semifinali. Chi non va in campo perde a tavolino

Nella Coppa le squadre avranno un’altra richiesta di rinvio ma solo per semifinali e finali, prima dovranno scendere per forza in campo con 13 disponibili

di Andrea Della Sala, @dellas8427

Ieri la Lega Serie A ha deciso di rinviare la gara tra Genoa e Torino. Nella stessa giornata è stato anche precisato che la richiesta di rinvio per più di 10 casi positivi al Covid potrà essere richiesta solo una volta a testa per ogni club. La Gazzetta dello Sport specifica invece cosa può succedere in Coppa Italia:

“La possibilità di chiedere di spostare una partita vale sono per semifinali e finale. Anche da un club che ha già chiesto il rinvio per una gara di campionato. Non vale per tutti i turni precedenti. Solito bivio: con 13 disponibili si gioca, altrimenti sconfitta a tavolino che in questo caso segna l’eliminazione”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy