Criscitiello: “Barella? L’Inter non giochi col fuoco. C’è da dire che ad oggi…”

Così il collega a proposito del futuro del centrocampista del Cagliari

di Daniele Vitiello, @DanViti

Nel suo editoriale per TMW, Michele Criscitiello ha parlato del futuro di Nicolò Barella: “Attenzione all’asta su Barella. L’Inter non deve giocare con il fuoco. Certamente si è mossa prima e meglio ma il mercato è strano. Ausilio si sente forte della parola data da Beltrami, agente del calciatore e lo stesso di Nainggolan, ma quando hai un affare per le mani meglio sbrigarsi. Barella va chiuso oggi e portato, a Milano, a giugno. Il Chelsea vorrebbe fare la spesa in Italia ma, anche in estate, ha dimostrato che tra il dire e il fare c’è ancora di mezzo un oceano. A Londra hanno i soldi e Sarri ha potere ma prima di chiudere bisogna fare sempre i conti con il grande capo. Ad oggi c’è da dire che Barella non ha ancora espresso il suo reale valore e, forse, 50 milioni cash subito sono tanti. Potrà valerne anche di più ma il reale valore sarà dimostrato nel passaggio in una big”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy