Da Nainggolan a Perisic: Spalletti in cerca di risposte. TS: “E per quanto riguarda Icardi…”

Il tecnico pretende risposte non solo dai titolari

di Matteo Pifferi, @Pifferii

“Da Icardi a Nainggolan, passando per Perisic e il gruppone degli italiani. Quella di oggi contro il Benevento in Coppa Italia (ore 18, diretta Rai2) sarà la prima gara del 2019 dell’Inter, una partita che i nerazzurri dovranno vincere per iniziare al meglio la stagione e il percorso in un torneo che la società vorrebbe vincere per iniziare ad alzare un trofeo. Ma la partita di oggi […] avrà molti più significati. Perché molti giocatori da oggi dovranno dimostrare qualcosa in più”. Apre così l’articolo di Tuttosport in merito alla sfida di Coppa Italia che l’Inter non dovrà sottovalutare onde evitare il ‘replay’ di quanto accadde poco più di un anno fa contro il Pordenone.

ICARDI E NAINGGOLAN – “Sarebbe stato curioso vedere oggi la reazione del pubblico alla lettura delle formazioni al momento del nome di Icardi. Quanto accaduto negli ultimi giorni ha riacceso le luci sul capitano e le reazioni dei tifosi, in particolare sui social, sono state contrastanti”, sottolinea Tuttosport che ‘lancia’ Lautaro dal 1′: il rinnovo di Icardi è ancora lontano da una conclusione vista la distanza tra le parti e che quindi siano necessari altri incontri. Inter-Benevento sarà una partita particolare anche per Nainggolan, chiamato al riscatto dopo un girone d’andata complicato.

PERISIC E GLI ITALIANI – Spalletti si aspetta risposte anche da chi ha fin qui deluso come Ivan Perisic, anche per capire quale sarà il futuro del croato. In campo, contro il Benevento, potrebbe arrivare l’esordio di Padelli e Ranocchia così come avranno una chance anche Candreva e Gagliardini, senza dimenticare Dalbert, ormai recuperato dall’infortunio e pronto all’ennesimo test in nerazzurro.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy