Damascelli: “Inter, questo Icardi non serve. Juventus sazia e indisponente”

Le parole su Inter-Juventus di ieri sera

di Daniele Vitiello, @DanViti

Nel suo approfondimento per Il Giornale di oggi, il collega Tony Damascelli ha raccontato così quanto accaduto in Inter-Juventus di ieri sera: “Molta Inter e molto Ronaldo. Dunque il pari si spiega così, perché la squadra di Spalletti avrebbe meritato di più, molto di più per un’ora di ottimo football di fronte a un avversario sazio e indisponente per il comportamento di alcuni ormai in vacanza anticipata ma Cristiano Ronaldo non fa parte di questi fannulloni, è uno stakanovista e ha segnato un gol dei suoi, di sinistro su idea di tacco di Pjanic. Il finale ha concesso alla Juventus un po’ di accademia con l’Inter sfiancata e anche demoralizzata, uscito anche Icardi che non l’ha mai vista, però un punto serve ai nerazzurri per stare in Champions league l’anno prossimo, senza ulteriori patemi finali. La condizione fisica della squadra di Spalletti si è sgonfiata con il passare dei minuti e la contemporanea crescita della Juventus stimolata da Cristiano e non certo da Allegri che per una fetta grande della partita ha scelto di giocare senza centravanti, caso unico in Europa. Ora arriva il derby di Torino, partita di altro fuoco per i neocampioni, l’Inter ha preso una spinta di autostima ma seguita a non risolvere i suoi problemi legati a Icardi che ormai sembra destinato a chiudere i bagagli, firmati ma anche ormai spediti”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy