De Bruyne difende Guardiola e attacca Touré: “Quando uno non gioca…”

Il giocatore del Manchester City difende il suo allenatore dopo gli attacchi di Yaya Touré

di Gianni Pampinella

Dopo il duro attacco di Yaya Touré nei confronti di Pep Guardiola (“Non gli piacciono gli africani“), arriva in soccorso dell’allenatore catalano Kevin De Bruyne. “Non so se quello che ha detto è stato riportato male è esagerato, quando non giochi provi sempre a trovare qualcosa. Non ho mai visto nulla, sarebbe strano se l’allenatore fosse razzista con tutti i giocatori neri che abbiamo nella nostra squadra“, ha detto il giocatore del Manchester City.

(Marca)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy