Derby, il giudice sportivo squalifica l’ex Inter Romeo. E non procede sui petardi

Derby, il giudice sportivo squalifica l’ex Inter Romeo. E non procede sui petardi

Arriva il comunicato su Inter-Milan: nessun procedimento per i bengala introdotti nello stadio. C’è una squalifica di una giornata per il team manager rossonero

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Il giudice sportivo, ha emesso il verdetto sul derby tra Inter e Milan e si è soffermato su due punti. Questo è quanto ha scritto nel suo comunicato:

Il Giudice sportivo, premesso che in occasione delle gare disputate nel corso della nona giornata andata sostenitori delle Società Atalanta, Internazionale, Milan e Napoli hanno, in violazione della normativa di cui all’art. 12 comma 3 CGS, introdotto nell’impianto sportivo ed utilizzato esclusivamente nel proprio settore materiale pirotecnico di vario genere (petardi, fumogeni e bengala); considerato che nei confronti delle Società di cui alla premessa ricorrono congiuntamente le circostanze di cui all’art. 13, comma 1 lett. a), b) ed e) CGS, con efficacia esimente, delibera di non adottare provvedimenti sanzionatori nei confronti delle Società di cui alla premessa in ordine al comportamento dei loro sostenitori.

Poi si parla anche della squalifica di una giornata per il team manager del Milan, Andrea Romeo, che ha lavorato anche all’Inter: “per avere, al 29° del secondo tempo, alzandosi dalla panchina, proferito espressione blasfema; infrazione rilevata dal collaboratore della Procura Federale”. 

(Fonte: Lega Calcio)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy