Disastro Leicester, cade l’elicottero del presidente. Sky: “In quattro a bordo”

Tragedia fuori dal King Power Stadium dopo la partita con il West Ham

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Un elicottero appartenente al presidente di Leicester City si è schiantato fuori dallo stadio del club inglese dopo la gara contro il West Ham. Le foto che arrivano da Sysports Uk e dalla BBC mostrano una palla di fuoco dell’incendio che ha coinvolto il velivolo che è decollato dal King Power Stadium, ma avrebbe perso il controllo pochi secondi dopo e si è schiantato al suolo in un parcheggio adiacente all’impianto sportivo. Non è ancora chiaro chi vi fosse a bordo e quali sono le sue condizioni: non si sa se sull’elicottero ci fosse o meno il magnate thailandese, proprietario del club, Vichai Srivaddhanaprabha. 

Aggiornamento:  Secondo quanto riportato dai media britannici, Kasper Schmeichel, il portiere di Leicester, è stato visto in lacrime. Jamie Vardy ha twittato:

Anche altri suoi compagni:

Aggiornamento: Il vicepresidente Aiyawatt Srivaddhanaprabha, figlio del proprietario, non era presente alla gara del Leicester, non c’era lui a bordo dell’aereo e su questo dai canali inglesi arrivano conferme.

Aggiornamento: Il Leicester scrive su Twitter:

“Stiamo assistendo la polizia del Leicestershire e i servizi di emergenza mentre sono al lavoro sull’incidente che si è verificato al King Power Stadium. Il club emetterà una dichiarazione più dettagliata, una volta che ci saranno ulteriori informazioni”. 

Il sito di Skysport Italia scrive: “Possiamo confermare la presenza a bordo dell’elicottero di quattro persone: il proprietario del Leicester Vichai Srivaddhanaprabha, e secondo le prime indiscrezioni anche sua figlia e due membri dell’equipaggio. Non conosciamo però al momento le loro condizioni“.

leicester

(Fonte: bbc.cm – Skysport)

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy