Duro attacco di Scholes a Mourinho: “Le sue conferenze erano imbarazzanti, era ovvio…”

Il duro attacco dell’ex giocatori nei confronti dello Special One

di Gianni Pampinella

Paul Scholes ha rilasciato un’intervista a TV2 , dove ha criticato duramente il lavoro di José Mourinho sulla panchina del Manchester United. Secondo l’ex giocatore, lo Special One aveva già pianificato la sua partenza dai Red Devils: “Mourinho ha perfettamente pianificato la sua partenza dallo United. Le sue conferenze stampa erano imbarazzanti, molto negative. Era ovvio che, alla fine, i giocatori non volevano giocare per lui. La cosa giusta è arrivata alla fine“, ha detto, prima di elogiare il successore di Mourinho, Ole Gunnar Solskajer, con il quale ha giocato nel club inglese: “Si è reso conto che è lì per servire quello che è probabilmente il più grande club del mondo, e lo fa con un sorriso sul volto. Ole è un brav’uomo, sorride sempre. Otterrà il meglio dai giocatori. Li fa sentire come se fossero alti tre metri. Era quello che ha fatto Ferguson“, ha concluso.

(Abola)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy