Emmers e Vanheusden allo Standard Liegi: sì dell’Inter, ma operazione ancora da definire

Emmers e Vanheusden allo Standard Liegi: sì dell’Inter, ma operazione ancora da definire

I due giovani talenti belgi verranno sacrificati sull’altare del bilancio

di Fabio Alampi, @FabioAlampi
Xian Emmers e Zinho Vanheusden

Giornate frenetiche in casa Inter: i nerazzurri sono al lavoro per accontentare le richieste di mercato di Conte, ma allo stesso tempo non perdono di vista il bilancio, da chiudere il 30 giugno realizzando una cifra vicina ai 40 milioni di euro di plusvalenze. La questione non verrà risolta con la cessione di Icardi, la cui situazione verrà risolta più avanti: l’Inter, ancora una volta, otterrà il denaro necessario con la cessione di qualche giovane cresciuto nel proprio settore giovanile. Una grossa mano potrà arrivare da Xian Emmers e Zinho Vanheusden, per i quali lo Standard Liegi è pronto a offrire 20 milioni: un’operazione che soddisferebbe i nerazzurri, ma che non è ancora definita. Così scrive La Gazzetta dello Sport: “Proprio come un anno fa, la seconda metà di giugno dell’Inter è tutta dedicata alla «caccia» alle plusvalenze. E la strategia della società sembra prendere la stessa direzione del 2018, ovvero provare a non sacrificare i big, puntando invece a vendere bene i giovani più interessanti. Entro il 30 giugno, comunque, la cifra da recuperare per rientrare nei paletti del fair play Uefa è vicina ai 40 milioni. Sino a qualche giorno fa si pensava che l’Inter avesse fretta di cedere Icardi per sistemare i conti con lui, in realtà Marotta e Ausilio stanno lavorando su altri tavoli. Così un bel tesoretto i nerazzurri potrebbero recuperarlo grazie al difensore Zinho Vanheusden e al centrocampista Xian Emmers: lo Standard Liegi, dove Vanheusden ha giocato in prestito quest’anno, ha offerto 20 milioni per avere i due belgi. La trattativa non è ancora decollata ma l’Inter non direbbe no all’affare“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy