Euro 2016, l’Albania non ci sta: “Il torneo così non ha senso, con certi accordi. E’…”

Euro 2016, l’Albania non ci sta: “Il torneo così non ha senso, con certi accordi. E’…”

L’Albania non ci sta: la sua eliminazione da Euro 2016 è ufficiale, ma sulla formula del torneo i ragazzi di De Biasi hanno qualcosa da ridire

di Dario Di Noi, @DarDinoRio

Nonostante la storica vittoria di domenica sera, ai danni della Romania, quest’oggi la Nazionale albanese ha saputo che non continuerà il suo percorso ad Euro 2016. I tre punti ottenuti nell’ultimo incontro del girone non basteranno per il ripescaggio, per cui l’avventura in Francia – per il ct De Biasi – si può dire finita qua.

Curioso il fatto che le nuove regole del torneo abbiano portato l’Albania a conoscere il proprio destino addirittura 3 giorni dopo aver giocato l’ultima partita. I giocatori si sono riuniti nel ritiro di Perros-Guirec per tifare l’Ungheria, ma il pareggio ottenuto dal Portogallo ha spento ogni speranza. Le cose si erano già fatte difficili ieri, con la vittoria della Turchia sulla Repubblica Ceca.

Molto strano l’andamento della competizione, come denunciato dal difensore Mergim Mavraj. Colpisce soprattutto il fatto che le altre terze classificate del torneo potessero giocare già sapendo in che modo superare l’Albania, prima “terza” a concludere il suo percorso nel girone A: “E’ stata tutta un po’ pazza come cosa. Sono volate molte parolacce appena terminata la partita. Siamo abbastanza infastiditi. Non ha senso un torneo in cui si fanno questi accordi. Le altre squadre sapevano esattamente quello che avrebbero dovuto fare per superarci. E’ una deformazione del torneo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy