Ex ag. Baggio: “Roberto andò alla Juventus perché Agnelli lo ricattò: gli disse che…”

L’ex agente di Baggio ha svelato un retroscena di mercato

di Marco Macca, @macca_marco

Come riportato da violanews.com, Luigino Pellegrini, ex procuratore di Roberto Baggio, ai microfoni di GSP Live ha svelato un retroscena di mercato riguardante il trasferimento, nell’estate del 1990, del Divin Codino dalla Fiorentina alla Juventus:

Umberto Agnelli gli disse: ‘Vuoi andare al Mondiale di Italia ’90? E lui ovviamente sì che voglio andarci. ‘E allora devi venire alla Juventus’. Fu un vero e proprio ricatto, perché lui all’inizio disse che non voleva andarci, nonostante la Juventus gli stesse offrendo il doppio dell’ingaggio. Dire di no alla Juventus in quel momento significava dire di no al Mondiale e per un calciatore dell’età di 21 anni sarebbe stato un colpo alla sua carriera. Sono sicuro al 100% che se Baggio non fosse stato ricattato non avrebbe accettato la Juventus“.

(Fonte: violanews.com)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy