Ex Inter, Benitez: “Ecco come spiego il calcio in Cina. In futuro voglio tornare in Premier”

Ex Inter, Benitez: “Ecco come spiego il calcio in Cina. In futuro voglio tornare in Premier”

L’allenatore del Dalian Yifang spiega che continua a seguire il campionato inglese perché vuole tornare ad allenare lì a fine contratto

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

All’Inter non è stato amatissimo. Forse per quella smania di mettersi in competizione con Mourinho. Dalle parti della Pinetina il portoghese era in pratica un dio e lui aveva cercato di farsi spazio a suon di ‘adesso andiamo avanti’. Rafael Benitez ha pur sempre vinto con la maglia dell’Inter, e con la squadra che aveva vinto il Triplete, una Supercoppa italiana e il Mondiale per Club. Ma non c’è stato feeling con Moratti e i suoi eroi e ha lasciato il club nerazzurro dopo pochi mesi. Adesso allena il Dalian Yifang, in Cina.

Però ritiene che finita questa esperienza tornerà ad allenare in Premier League. Lo ha detto alla BBC: «In futuro tornerò in Inghilterra. Sono felice in Cina, non voglio tornare ora, ma in futuro sì. Quando avrò concluso con questo contratto sarò ancora giovane e vorrei tornare ad allenare in Premier League».

L’ex allenatore nerazzurro ha allenato in Premier il Liverpool e nel 2005 ha vinto anche la Champions League. Ha allenato il Chelsea nel 2013. Ultima esperienza nel Regno Unito è quella al Newcastle dove è rimasto fino alla scorsa stagione. «Seguo dalla Cina le partite del campionato inglese. Voglio tornare ad allenare in Inghilterra in futuro perché voglio stare con la mia famiglia ed è un campionato che mi piace molto. Stiamo seguendo anche la Liga per essere aggiornati. In futuro tornare sarebbe una grande sfida», ha aggiunto.

Sull’esperienza in Cina racconta: «Mostro ai miei giocatori come calciare la palla con l tavolo del ping pong perché è uno sport che conoscono bene. E’ uno sport propriamente cinese, loro ti seguono ma devi essere chiaro a dare istruzioni. Da bambini non giocano a calcio ma a ping pong, ci giocano cinquanta mln di persone. Il calcio è più complicato, anche se ora si sta investendo tanto su questo sport. Vogliono organizzare la Coppa del Mondo nel 2030 e nel 2040 vogliono diventare tra i migliori al mondo. Stanno facendo di tutto per migliorare il calcio. Stanno iniziando dalle scuole ed è una questione di tempo».

(Fonte: BBC)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy