Ex Inter, Veron: “Moratti capiva tanto di calcio. Ma la sua qualità vera era un’altra”

Ex Inter, Veron: “Moratti capiva tanto di calcio. Ma la sua qualità vera era un’altra”

L’ex centrocampista dell’Inter ha ricordato con affetto il periodo in nerazzurro con Moratti

di Marco Macca, @macca_marco

Intervistato da Radio Incontro Olympia, Juan Sebastian Veron, ex di Lazio e Inter, ha ricordato i i suoi trascorsi a Roma e Milano, elogiando due presidente che lo hanno aiutato a vincere in biancoceleste e in nerazzurro come Cragnotti e Moratti:

Io ho avuto la fortuna di avere due presidenti come Cragnotti e Moratti che capivano il calcio. Un squadra non si fa da un giorno all’altro, ma si costruisce col tempo. Loro due hanno avuto la pazienza di costruire e fare i colpi giusti sul mercato. Questo significa capire di calcio. Poi avevano anche un rapporto diretto coi calciatori e questo è molto importante ed influisce sui giocatori. Forse abbiamo vinto meno di quanto meritavamo, ma evidentemente doveva andare così. Ho un ricordo molto bello dell’esperienza alla Lazio anche grazie al presidente Cragnotti. Oggi si pensa più al business che a formare squadre famiglia. Noi volevamo vincere, non solo guadagnare i soldi“.

(Fonte: Radio Incontro Olympia)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy