Ferri: “Contro la Lazio la miglior Inter di Spalletti. Con il Genoa sarà gara difficile”

Le parole dell’ex difensore ai microfoni di Inter TV

di Fabio Alampi, @FabioAlampi

Riccardo Ferri ha parlato ai microfoni di Inter TV a pochi minuti dal calcio di inizio di Inter-Genoa: “Contro la Lazio è stata la miglior partita dell’Inter di Spalletti, dal punto di vista della qualità espressa in campo, dei singoli, dei reparti. Era una trasferta insidiosa, su un campo scivoloso, contro una squadra fisica e organizzata, che aveva voglia di emergere, alle spalle c’era anche la partita dell’anno scorso, che aveva voglia di rivalsa. L’Inter ha giocato con grande personalità, cercando di occupare il campo in maniera corretta, con la personalità che è venuta a mancare a inizio stagione. La squadra sta crescendo, ci sono giocatori che devono ancora raggiungere il massimo della condizione. La partita con la Lazio deve essere un punto di riferimento per dare continuità. L’Inter e Napoli hanno trovato continuità, la Roma è un po’ in ritardo, la Lazio non ha lacontinuità dell’anno scorso, il Milan ha incontrato tantissime difficoltà ma si sta riprendendo. Il riferimento dell’Inter deve essere il Napoli, non la Juventus: riesce a sopperire al calo di qualche giocatore con il gioco, non subisce mai l’avversario, ha sempre la propria idea e la propria filosofia. Poi ovvio che dobbiamo guardarci anche dietro. Che partita mi aspetto? Una partita difficile, non sarà una passeggiata: sia contro la Juventus che contro il Milan il Genoa non ha sofferto tantissimo, ha creato qualche difficoltà, è una squadra che sa che non ha nulla da perdere, non troveremo una squadra chiusa nella propria area di rigore, ma una squadra capace di ripartire. Una partita da prendere in grande considerazione. Lautaro Martinez ha dalla sua la capacità realizzativa, è importante che la squadra si esprima ai livelli della gara con la Lazio“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy