Ferri: “Inter, Barcellona ambiente non favorevole. Uscire senza sconfitta sarebbe…”

Le parole dell’ex Inter

di Matteo Pifferi, @Pifferii

Intervenuto ai microfoni di Inter TV prima del match contro il Barcellona, Riccardo Ferri ha parlato così della sfida contro i blaugrana:

“L’importante è rimanere concentrati sulla partita di stasera, il Barcellona è forte anche senza Messi e Vermaelen e Umtiti, non troveremo un ambiente favorevole. Uscire senza una sconfitta vuol dire avere una consapevolezza maggiore nei propri mezzi. Alziamo le antenne, la squadra è attenta nelle marcature preventive, anche Borja Valero si presta ad aggredire il portatore di palla. Ci auguriamo che Perisic possa trovare la condizione ed il gol che per lui potrebbe essere importante”.

SPALLETTI – “Lui tenta di tenere l’asticella sempre alta, il Barcellona sa allargare e fraseggiare bene, la fatica è quella di andare a rubare palla. Stasera i due esterni e i centrocampisti dovranno fare un lavoro impegnativo dal punto di vista fisico. Manca Messi? Questa era una partita già preparata prima, l’assenza di Messi era inaspettata però è indubbio che stasera bisogna tenere conto della qualità dell’avversario, bisogna toglierli punti di riferimento e metterli in difficoltà. Adesso la percentuale di giocatori in condizione è altissima, ci si aspetta continuità e atteggiamento. Ci auguriamo che l’Inter possa giocare con la stessa intensità di domenica, darebbe spunti positivi a Spalletti”.

ICARDI – “Per lui è sempre una grande occasione, è stato decisivo in Champions e nelle ultime partite. Icardi per l’Inter è il fulcro di ogni azione, è un vantaggio ma a volte anche uno svantaggio perché non è sufficiente, lui ha i tempi giusti e sa dove va a finire la palla. La dice lunga delle capacità di questo giocatore”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy