Figc, Agnelli voleva Moratti come candidato Lega. Non ha avuto il consenso di tutti i club

Figc, Agnelli voleva Moratti come candidato Lega. Non ha avuto il consenso di tutti i club

Secondo il Giornale, l’ex proprietario nerazzurro ha declinato l’invito del presidente bianconero perché non c’era unione di intenti sulla sua canditatura

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Andrea Agnelli voleva Moratti alla presidenza della FIGC, ma l’ex presidente dell’Inter ha declinato l’invito. Parla di questa vicenda anche Il Giornale diretto da Sallusti. Ecco cosa si legge in un trafiletto tra le pagine sportive: “Massimo Moratti ha definitivamente declinato l’offerta di correre per la presidenza della Federazione come candidato della Lega di Serie A. L’ex patron nerazzurro avrebbe comunicato la sua decisione al numero uno della Juventus, Andrea Agnelli, il primo a lanciare l’idea di compattare i club attorno alla sua figura. L’imprenditore però non era apparso convinto fin da subito e la soluzione non ha trovato consenso diffuso tra le società che oggi si riuniscono in Assemblea. Salvo sorprese, sarà Gravina l’unico candidato alle elezioni del 22 ottobre”.

(Fonte: Il Giornale, 05-10-2018)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy