Forlan: “Parabola discendente? No, però ai Mondiali tiravo da centrocampo e…”

di Daniele Mari, @marifcinter

Diego Forlan non ci sta a passare per giocatore finito. Il centravanti uruguaiano, intervistato dal programma Santo y Seña, si giustifica così per lo scarso rendimento in Brasile: “Può darsi che io non stia facendo i gol che facevo prima ma sono momenti. Tutti si aspettano di vedere il giocatore che è stato pallone d’Oro ai Mondiali, dove ho fatto cinque gol. Ma in Sudafrica ho fatto cinque gol tutti da fuori area, non è normale per un attaccante. Ripeto, sono momenti: lì tiravo da centrocampo e il pallone si infilava in porta”, raccoglie Fcinter1908.it.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy