FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimora

Galli: “Il derby pesa sui favoriti. Se l’Inter cade inizieranno subito i processi”

Intervistato da La Gazzetta dello Sport, l'ex portiere del Milan Giovanni Galli ha parlato del derby di domani sera con l'Inter

Andrea Della Sala

Intervistato da La Gazzetta dello Sport, l'ex portiere del Milan Giovanni Galli ha parlato del derby di domani sera con l'Inter:

«Finalmente c’è una sensazione di stabilità, dopo 5-6 anni di confusione. Oggi Elliott ha scelto una linea: ha dato fiducia a Maldini, ha una statura internazionale e conosce il calcio, e Massara, un bravo direttore. Se il club riconosce i suoi uomini e dà loro autorevolezza, lo stesso fa poi la squadra: sa a chi deve rendere conto ed è responsabilizzata. La conferma di Pioli è stata meritata: manca l’ultimo step, la consapevolezza da parte del gruppo di quanto davvero possa essere forte. Questo Milan ha entusiasmo, gioventù, sfrontatezza e poi il carisma e l’esperienza di Ibra, che da solo cambia la storia. Il derby pesa più sulle spalle degli avversari, che sulla carta restano più forti: è l’Inter che è stata costruita per vincere subito. Se loro perdono si inizieranno già i processi, se cade il Milan no. Dopo una così lunga rincorsa, un inciampo ci sta».

Chi sono i suoi uomini chiave?

«La sorpresa è Kjaer, si è calato alla perfezione nel sistema di gioco. Sa essere leader per tecnica ed esperienza. Bennacer è l’intelligenza applicata al calcio, sa leggere le traiettorie, interviene, corre, è lineare. Per Tonali serve pazienza: è un giocatore di alto livello, ma un derby è un derby. Lui arriva da due stagioni al Brescia, giocare a San Siro è un’altra storia. Ma avrà tutto il tempo che vorrà».

 

tutte le notizie di

Potresti esserti perso