Garanzini: “Juve-Inter, Ronaldo più fumo che arrosto. Via i grilli dalle teste nerazzurre”

Garanzini: “Juve-Inter, Ronaldo più fumo che arrosto. Via i grilli dalle teste nerazzurre”

L’editorialista de La Stampa parla della sconfitta dei nerazzurri a Torino che rende i bianconeri inarrivabili in classifica

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Gigi Garanzini, prima firma de La Stampa, analizza la partita tra Juventus e Inter e la definisce gara equilibrata: “Al termine della quale, ad ogni buon conto, la Juventus toglie all’Inter i residui grilli per la testa senza nemmeno bisogno di esibire il meglio di sé. Per un tempo la squadra di Spalletti se l’era giocata bravamente alla pari anche costruendo nella fase centrale una serie di palle gol culminate nel palo a colpo sicuro di Gagliardini, bravo a inserirsi sull’assist di Icardi, assai meno a calciare sporco sul palo a porta spalancata. Subito dopo l’argentino ha ostacolato Perisic su un bel pallone di Gagliardini, poi ha salvato Chiellini e non era nemmeno la prima volta, insomma il vantaggio dell’Inter non avrebbe fatto una grinza. È durata un altro po’, l’Inter. Poi è arrivato il gol di Mandzukic… Può anche capitare, come nella sua avventura italiana ancora non si era visto, che Ronaldo sia una tantum più fumo che arrosto. A Marione succede più di rado“.

(Fonte: La Stampa, 08-12-2018)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy