Gattuso: “Usciti dal derby con le ossa rotte. Bakayoko? 8 minuti per mettersi i parastinchi e…”

Le parole del mister rossonero sullo screzio con Bakayoko

di Matteo Pifferi, @Pifferii

Intervenuto ai microfoni di Sky, Gennaro Gattuso ha commentato così la vittoria contro il Bologna, con menzione particolare per lo screzio con Bakayoko:

“Siamo a tre punti dalla Champions League, è stata una vittoria fondamentale. Si sapeva che c’era da soffrire, negli occhi dei giocatori c’era tanta rabbia nei miei confronti perché non è bello passare cinque giorni senza le famiglie. Bravi tutti, tante volte è meglio fare non troppe cose difficili. Siamo contenti per il risultato arrivato”.

JOSE’ MAURI/BAKAYOKO – “In questo momento la priorità non è l’ego di Gattuso, bisogna essere coerenti. Bakayoko ci ha messo 7/8 minuti per mettere i parastinchi, ho fatto altri calcoli. Ritiro? Bisogna avere rispetto per la maglia. Mi possono dire di tutto ma l’importante è che non si manchi di rispetto, siamo usciti dal derby con le ossa rotte e polemica, a fine anno daremo i voti come fanno a scuola. Adesso priorità al gioco del calcio, tutti mi possono mandare a quel paese ma poi quando ci vediamo nello stanzino in due, vediamo. Io voglio chiuderla nello spogliatoio, voglio parlare con la mia lingua che in TV non si può dire, vediamo alla fine”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy