GdS: “Inter e Milan si invertono i ruoli. Ora il muro insuperabile è quello rossonero”

GdS: “Inter e Milan si invertono i ruoli. Ora il muro insuperabile è quello rossonero”

La difesa rossonera sembra essere molto più solida in questo momento di quella dell’Inter

di Andrea Della Sala, @dellas8427

A Milano sembrano essersi ribaltate le cose. Se prima l’Inter sembrava saldamente al terzo posto, ora è il Milan ad aver superato i nerazzurri. E le cose sono cambiate anche sul campo, dove la squadra di Spalletti sta facendo parecchia fatica.

“Il Milan è uscito senza subire gol dal primo atto della semifinale di Coppa Italia: ha contenuto in trasferta per attaccare a San Siro. Anche contro il Sassuolo muro invalicabile: davanti ha trovato una deviazione fortunata e l’ha difesa. Certe partite si vincono anche così. Nelle ultime 5 gare totali un solo gol subito dall’Atalanta, senza che influisse sulla vittoria rossonera. In casa porta inviolata nelle prime 4 partite di A dell’anno solare: l’ultima volta successe con Capello nel 1993. Quattro anche le partite casalinghe consecutive di campionato a porta inviolata, come a maggio 2014: nel derby l’Inter sarà ospite e se all’andata approfittò di un errore della retroguardia, stavolta non dovrebbe risuccedere. L’Inter, invece, sta dando qualche segnale di incertezza: nelle ultime due partite, con Fiorentina e Cagliari, Handanovic ha subito 5 gol (e potevano essere 6 se Barella non avesse spedito in tribuna il rigore), tanti quanti quelli presi nelle precedenti 10. Il dato delle 11 partite di campionato a porta inviolata resta comunque, ma qualcosa adesso va registrato. Alla Sardegna Arena, soprattutto, hanno fallito i due centrali: De Vrij e Skriniar, raramente in difficoltà quest’anno. La possibilità di riscattarsi arriva subito: non sarà in Serie A, ma giovedì a Francoforte contro l’Eintracht, che ha l’attacco più prolifico (23 gol) dell’Europa League. Poi ci sarà tempo di riscattarsi anche in campionato”, si legge su La Gazzetta dello Sport.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy