GdS – Inter e Spalletti, il derby come defibrillatore. de Vrij, l’errore contro l’Eintracht…

GdS – Inter e Spalletti, il derby come defibrillatore. de Vrij, l’errore contro l’Eintracht…

Il derby rappresenta un crocevia fondamentale per l’avventura di Spalletti all’Inter

di Matteo Pifferi, @Pifferii

“C’è una squadra che arde, il Milan, e una che brucia, l’Inter. Sarà un derby di fuoco. Non ci piove. Centosettanta fari proietteranno fiamme sulle pareti dello stadio: San Siro sarà un inferno. Pubblico da record d’incasso per la Serie A: 5,8 milioni euro; 220 Paesi collegati. Una bolgia di emozioni”. Apre così la Gazzetta dello Sport in merito al derby di questa sera, una partita che vede le due squadre arrivare in momenti diametralmente opposti: il Milan da cinque vittorie di fila, l’Inter dal tracollo in Europa League. “Spalletti invece impugna il derby come un defibrillatore. Il brutto della sconfitta con l’Eintracht non è stato il risultato e neppure l’eliminazione, ma gli occhi vuoti di Perisic, le braccia a ciondoloni di troppi, i corpi molli. Una squadra senza cuore. Non c’è scossa migliore di un derby per ridare vita a una squadra. Battere il Milan, sorpassarlo, consentirebbe all’Inter di riappacificarsi con il suo popolo e di rilanciare lo sprint Champions, decisivo per il futuro”, spiega la Rosea.

ICARDI – L’Inter, nel derby e ancora una volta, sarà priva di Mauro Icardi ma punterà su Lautaro Martinez che, dopo il gol al Napoli, punta al secondo gol ad una big. L’argentino sfiderà Piatek in un duello che stravolge quello di un girone fa quando Icardi sfidava Higuain, quest’ultimo approdato a gennaio al Chelsea.

DIFESA – Occhio anche alle difese: l’Inter, dopo il derby d’andata, ha subito sei gol nelle nove partite seguenti mentre il Milan 12. Un girone dopo, i rossoneri hanno ridotto il gap ad un solo gol subito in più (23-22). “L’errore suicida di De Vrij con l’Eintracht è la spia del calo difensivo che è parte della crisi, così come l’impermeabilità della coppia Skriniar-De Vrij era stata una virtù della migliore Inter di Spalletti”, chiosa la Rosea.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy