GdS – Involuzione Godin e Skriniar, la difesa scricchiola: il muro Inter è crollato. Sarà importante…

GdS – Involuzione Godin e Skriniar, la difesa scricchiola: il muro Inter è crollato. Sarà importante…

Prosegue il momento negativo della difesa dell’Inter, che continua a subire gol

di RedazioneFC1908
Godin-De Vrij-Skriniar: il progetto di Conte all'Inter parte da dietro

Due fasi ben distinte, un prima e un dopo Barcellona e il Camp Nou. Nella stagione dell’Inter, la gara contro i blaugrana ha rappresentato un vero e proprio spartiacque per la difesa nerazzurra fino a questo momento.

Prima del Camp Nou, la squadra di Conte aveva subito appena 3 gol in 7 partite, con quattro ‘clean sheet’, mentre nelle successive 8 sono addirittura 14 le reti incassate da Handanovic. Un’inversione di tendenza preoccupante per il tecnico salentino.

A preoccupare è il rendimento di Diego Godin, che continua a faticare nella difesa a tre di Conte. L’allenatore nerazzurro ha spiegato, come riporta la Gazzetta dello Sport, che “Diego è l’unico che ha vinto qualcosa nella rosa, però la sua esperienza e il suo carisma non stanno venendo fuori“. Abituato a giocare nella difesa a 4, lo ‘Sceriffo’ uruguaiano sta riscontrando non poche difficoltà nei movimenti della difesa a tre.

Inoltre Skriniar non sta garantendo lo stesso rendimento rispetto all’era Spalletti: “giocare sulla corsia di sinistra gli dà meno certezze e molto più campo da coprire“. Importante sarà il recupero di D’Ambrosio, un vero e proprio jolly in grado di garantire entrambe le fasi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy