GDS – La dieta in casa di Icardi e Lautaro: San Siro aspetta un gol da 2 mesi. Stasera…

GDS – La dieta in casa di Icardi e Lautaro: San Siro aspetta un gol da 2 mesi. Stasera…

Per centrare la Champions l’Inter ha bisogno dei gol dei suoi attaccanti

di Gianni Pampinella

Da qualche mese a questa parte qualcosa nell’attacco dell’Inter si è inceppato. Per centrare la Champions, l’Inter ha bisogno dei gol di Lautaro Martinez e Mauro Icardi: sono cinque gare però che non ne arriva nessuno. “Oggi il Chievo, con tutto il rispetto, è l’avversario che ti sceglieresti a tavolino per interrompere un digiuno: 73 reti subite in campionato, una tradizione a dir poco difficile a San Siro, il primato in A di gol presi, 14, su cross, (specialità della casa interista da un paio di stagioni). Mauro Icardi ha una predilezione personale per i gialloblù, con 5 reti nelle ultime 7 partite, ma il Toro, che all’andata giocò 15’, amerebbe cercare pronto riscatto dopo il mezzo passaggio a vuoto di Udine. Chiunque sceglierà Spalletti (Lautaro sembra favorito), servirà un cambio di marcia: San Siro non esulta per un loro gol da quasi due mesi, da quando il Toro trasformò nel derby il rigore che pareva un’incoronazione. Icardi in casa è a secco addirittura dal girone d’andata, (15 dicembre, Udinese), rigore a cucchiaio. Su azione nemmeno una rete in tutto il 2019, del resto Icardi al Meazza in movimento ha colpito solo il Milan e delle sei reti di Lautaro furono casalinghe le prime tre, del girone d’andata. Nonostante questo, il numeroso pubblico (anche oggi saranno 58mila) ha sempre mostrato amore per i due. Per l’ex capitano è il peso dei 123 gol segnati, per l’ex Racing contano le promesse di un futuro splendente“.

(Gazzetta dello Sport)

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy