FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimora

GdS – Qualità nello stretto e libertà: Dybala perfetto per l’Inter di Inzaghi

Getty

Il quotidiano analizza a livello tattico il possibile arrivo all'Inter di Paulo Dybala e l'inserimento nel 3-5-2 di Inzaghi

Alessandro De Felice

Perfetto per l'Inter di Simone Inzaghi. La Gazzetta dello Sport non ha dubbi: Paulo Dybala può essere il grande colpo a parametro zero dei nerazzurri in vista della prossima stagione.

"Quando il nome di Insigne veniva accostato all’Inter, le perplessità erano essenzialmente di natura tattica, abituato da una vita com’è il prossimo attaccante del Toronto a giocare molto largo sulla sinistra, lavorando molto spesso con la linea laterale. Per Dybala non è così. L’argentino nei meccanismi di Inzaghi si inserirebbe alla perfezione, perché è abituato a muoversi in una posizione meno defilata e perché ragiona da numero 10 a tutti gli effetti, negli assist, nelle combinazioni con il centravanti, nei tiri in porta. Del resto, le squadre di Inzaghi hanno spesso giocato con un numero 9 più o meno classico e un giocatore di qualità a supporto. Nella Lazio il ruolo è stato ricoperto prima da Keita, poi da Correa. Nell’Inter, oltre al Tucu, c’è Sanchez. E quando la coppia è Dzeko-Lautaro, i due si alternano a seconda delle situazioni".

Il quotidiano è convinto che non ci sarebbero problemi di collocazione nel 3-5-2 dell'ex allenatore della Lazio:

"Il tecnico, tra l’altro, ama i giocatori di qualità: il suo calcio, fatto di occupazione degli spazi e di posizioni che si scambiano, è pensato per gente tecnica. È un tratto distintivo del tecnico, lo era alla Lazio, lo è anche nell’Inter, passato com’è da Luis Alberto a Calhanoglu. La densità sulla trequarti è il motivo vincente se in campo ci sono giocatori abili negli spazi stretti: Dybala, in questo, è un maestro. E in fondo, l’ottimo momento che sta vivendo Sanchez - non poi così lontano per caratteristiche dall’argentino - è la miglior risposta possibile all’ipotesi Dybala. In nerazzurro si sentirebbe a casa: ecco perché Marotta fa bene a inseguirlo".

tutte le notizie di