Gds – Un turno alla Curva Nord con condizionale: l’Inter non presenterà ricorso

Gds – Un turno alla Curva Nord con condizionale: l’Inter non presenterà ricorso

Secondo la Gazzetta dello Sport, la società nerazzurra non presenterà ricorso per la squalifica con condizionale della Curva

di Gianni Pampinella

Il Giudice Sportivo ha stabilito la chiusura (con condizionale) della Curva Nord per un turno in seguito ai cori razzisti all’indirizzo di Franck Kessié durante il derby di domenica sera contro il Milan. Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, l’Inter ha una settimana per fare ricorso, ma l’intenzione del club è quella di non presentarlo. “E’ un nuovo episodio di cori razzisti dopo quelli nei confronti del giocatore del Napoli Koulibaly e dei sostenitori partenopei nella gara del 26 dicembre 2018. Allora il Giudice Sportivo decise la chiusura dello stadio per 2 turni, più una terza giornata con la Curva Nord vuota. Anche allora l’Inter non fece appello contro la sanzione, ma chiese e ottenne per la seconda gara di squalifica, quella di campionato contro il Sassuolo, di aprire lo stadio ai bambini delle scuole elementari e medie, del Csi e delle Scuole calcio collegate all’Inter. Durante la squalifica, poi, il club lanciò la campagna BUU, «Brothers Universally United», contro ogni tipo di discriminazione“.

(Gazzetta dello Sport)

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. antonio - 6 mesi fa

    E ci mancherebbe anche che lo facesse ….Peccato che sia squalifica con condizionale , la speranza è che fosse per un anno intero .

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy