Gianfelice Facchetti: “Anche Spalletti deve rischiare di più. Chiesa e Barella? Serve…”

Il figlio di Giacinto è intervenuto ai microfoni di Radio Sportiva

di Redazione1908

Gianfelice Facchetti ha analizzato il momento in casa Inter, con alcune riflessioni relative a Spalletti, La Rosa e il futuro (mercato giovani): “Soares? Le condizioni non perfette di Vrsaljko hanno portato a valutazioni per cercare di poter essere più competitivi allargando la rosa. Inter, tutti i cicli passano dalla vittoria di trofei minori come la Coppa Italia, che porterebbe ossigeno non solo in termini economici ma anche per appetito e desiderio. Niente è da sminuire. Bisogna che si intravedano una crescita e un pizzico in più di coraggio. In questa stagione ha ripreso una posizione abbastanza alta in classifica e adesso nelle partite che contano i tifosi vogliono vedere una squadra aggressiva. Spalletti ha lavorato benissimo, riportando l’Inter più sù e gli ha dato consapevolezza. Adesso anche l’allenatore deve giocarsi bene tutte le sue carte, anche lui deve rischiare qualcosa di più. Credo che per trovare l’equilibrio ci voglia un giusto mix di giovani alla Chiesa e Barella affiancati da campioni maturi.  Icardi? Si, ma con una trattativa meno estenuante e pubblica. Si parla tutti i giorni e tutte le ore del suo contratto, ma parlarne sempre non fa bene a chi deve mettere la testa in campo”.

(Radio Sportiva)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy